Teatro, La Carmen

Il capolavoro di Bizet andrà in scena il 7 Giugno a Cisternino, al Teatro Grassi; in primo piano la coreografia eccezionale di Roberta Ferrara. Lo spettacolo registrerà senza dubbio una folta partecipazione di pubblico, interessato alla proposta trasversale oltre che della fiducia che da tempo il pubblico dimostra di riporre nelle proposte di questo piccolo teatro in provincia di Brindisi.

Carmen è una donna libera da ogni costrizione, libera da ogni regola, impegnata a vivere solo per se stessa. Un concetto chiave dell’opera di Bizet è quello della frontiera: frontiera delle emozioni, fisica, sociale. E la sua attualità sempre viva si deve all’autenticità della sua dimensione umana; per questo occorre eliminare i folclorismi polverosi di tanti allestimenti e rendersi conto che quello di Carmen è un linguaggio molto diretto, che ha parecchio a che fare con il nostro momento attuale.
Interpretata dalla splendida Serena Angelini, la Carmen rappresentata a Cisternino sarà diversa da ogni altra donna a causa dell’ amore passionale e istintivo che la contraddistingue. Questa piece coreografica accattivante che vede Micaela interpretata da Roberta Chirulli,Don Josè interpretato da Angelo Venneri, Escamillo interpretato da Roberto Vitelli, e Dancario interpretato da Fabio Semeraro, appare come un lavoro coreografico, in chiave contemporanea, ricercato e originale; un giusto mix tra tecnica, stile e dinamica affiancato da un lavoro di teatro-danza mai banale ma in piena fusione con l’ intera opera.

Fra le scelte del regista spicca quella di eliminare molti dialoghi recitati per lasciare in evidenza soltanto la musica e l’essenza del dramma, insieme alla danza; i danzatori di maggior spicco saranno Floriana Giorgio, Beatrice Netti, Tonia Laterza, Antonella Albanese, Gianni Notarnicola, Gianfranco Scisci. Il regista ha voluto ritrovare le radici, le peculiarità della cultura spagnola nella sua Carmen e per questo ha utilizzato il ballo, il canto flamenco e la bellissima partitura di Bizet.
Senza dubbio la rappresentazione di Cisternino avrà un grandioso successo di critica e di pubblico, consacrando molti artisti non solo fra i più importanti ballerini d’Italia ma anche come grandi coreografi.
Questa versione dell’opera è infatti soprattutto ballata: il ballo è il protagonista assoluto, chi dice ballo nella Carmen dice ritmo, musica, movimento. Il successo della Carmen presentata a Brindisi sarà immediato e confermato dal gran numero di spettatori.
L’Apluvia Small Orchestra, diretta da Silvestro Sabatelli sottolineerà i balli principali e tutte le musiche che accompagneranno la rappresentazione teratrale. A vari anni dal debutto di un’opera siffatta, che rivoluzionò la visione generale del flamenco, la Carmen continua ad affascinare lo spettatore ed è diventata un classico della danza e del teatro. Il suo successo è stato decretato da migliaia di spettatori in varie città italiane.

Teatro Comunale P. Grassi
Cisternino(Brindisi)
ore 20.30
Ingresso: euro 10
Info. 339-6388670

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *