Territori Tessili

Fino al 7 Dicembre 2011 a Bari alla Galleria Misia Arte è a disposizione del grande pubblico la mostra “Territori Tessili” che nasce dall’ambizione di combinare arte, artigianato e architettura.
La mostra nel suo sviluppo ha cercato in parte di mantenere la vocazione didattica, ampliando le attività della Galleria Misia Arte, ma anche differenziandone le iniziative. Con questa mostra così particolare, non si dialoga solo con le scuole e gli esperti di settore, ma con tutti. Il successo della mostra risiede nella sua unicità: non molte mostre del tessile, per esempio, hanno una sezione contemporanea in cui vengono esposti tessuti mentre sono ancora in produzione, in via di sperimentazione.

“Territori tesili” è una collezione di tappeti e arazzi tridimensionali in feltro di lana, per vestire spazi, pareti, pavimenti, per evocare, per raccontare, per proteggere. Colori e forme nascono prevalentemente dalla contemplazione dei luoghi del Mediterraneo. Ne risultano opere monumentali che sprigionano il fascino e la forza dei paesaggi ancestrali ai quali si ispirano. Tutti i lavori sono unici, sono in pura lana a volte combinata a cotone, seta e altre fibre naturali, e sono realizzati a mano con tecniche tradizionali, reinterpretate per ottenere forme astratte e minimali a tre dimensioni.

Il progetto “territori tessili” ha l’intento di portare l’arte del feltro con tutte le sue caratteristiche tattili, visive e acustiche all’interno dei luoghi; è nato dalla coppia di design di interni Claudio Varone e Anneke Copier e ha come tema conduttore, la sperimentazione delle tecniche antiche del feltro di lana con un’interpretazione personale e contemporanea. Le tecniche classiche infatti si sono conquistate un ruolo di spicco nell’ambito del design d’interni e dell’arredamento: nei prodotti delle grandi firme di oggi si trovano infatti i principali elementi che caratterizzano il design antico, mescolati col moderno.


I due designer partiti artisticamente nel 2006 col progetto “Felt for architecture”, si propongono di presentare in un travolgente mix di arte, artigianato e architettura, anche alcuni tessuti in seta realizzati in collaborazione con il museo del tessuto di Tiburg in Olanda: nel corso degli anni la collezione è cresciuta in dimensioni, per quantità dei materiali e per importanza.

Informazioni: tel. 080/5212826
Galleria Misia Arte, in via Putignani 153

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *