Torre del Fiume

Appena fuori dall’abitato di Santa Maria al Bagno, si trova un esempio eccezionale dell’antica serie di torri di avvistamento che costellavano la costa pugliese per difenderla dagli attacchi di nemici provenienti dal mare: Torre del Fiume.

In origine in questa località era presente una sorgente di acqua dolce, una risorsa di eccezionale importanza che doveva essere difesa dagli attacchi dei pirati che conoscendola tentavano di avvicinarsi per rifornirsi di acqua. Oggi la torre si presenta con solo più le quattro torri perimetrali, essendo il centro dell’edificio andato distrutto. E’ per questo motivo che le torri quadrangolari che svettano sulla costa sono state anche chiamate Quattro Colonne. E’ un tratto di mare, quello dominato dalla torre, fatto di basse scogliere e deliziosi anfratti da cui tuffarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *