V edizione della Festa Federiciana, a Gioia del Colle,

V edizione della Festa Federiciana, a Gioia del Colle, dal 24-7-2013 al 25-7-2013, Gioia del Colle

V edizione della Festa Federiciana, a Gioia del Colle, Da cinque anni, la ridente cittadina di Gioia del Colle si impegna nella realizzazione della Festa Federiciana nel mese di Luglio. Anche per il 2013, la cittadina proporrà ciò che l’ha resa famosa in tutta Italia, aggiungendo nuove suggestioni: intrattenimenti ricostruttivi di tecniche militari, di vita quotidiana, di arti e mestieri, vivacizzati da saltimbanchi, spettacoli teatrali e angoli di giocoleria.

La Festa Federiciana prosegue il percorso oramai consolidato della rievocazione a tema, il quale anche nelle precedenti quattro edizioni ha saputo miscelare in modo mirabile la scientificità della narrazione storica con la spettacolarità e l’emozione, in quanto è stato in grado di equilibrare la correttezza rievocativa con le più moderne tecnologie al fine di ottenere il massimo coinvolgimento.
Ogni anno infatti sempre più numerose sono le presenze che si sono registrate a Gioia del Colle in occasione della Festa Federciana, ambientata un periodo in cui hanno consolidato la propria struttura e forma molti borghi del territorio, tutt’ora conservati.
Il periodo federiciano inoltre, è stato il periodo in cui hanno fatto la loro apparizione i castelli della Puglia, elementi ancora condizionanti il paesaggio; ma l’epoca federiciana rappresenta anche il periodo della grande rivoluzione dell’architettura civile e religiosa.
La Festa Federiciana di Gioia del Colle pertanto si accinge ad elaborare per il 2013 un’edizione estremamente suggestiva e significativa nei contenuti culturali, pur non tralasciando l’elemento spettacolare che l’ha caratterizzata per i precedenti 4 anni.
La città di Gioia del Colle sarà avvolta da un’atmosfera tipicamente medievale con spettacoli di rievocazione storica, giullari, sbandieratori, mercato enogastronomico e dell’artigianato
Molto suggestivi anche gli spettacoli di volo dei falchi: il più caratteristico dei passatempi nell’epoca federiciana era la caccia con il falcone, oggetto di vero culto più che di spasso. Falchi, astori, sparvieri, nibbi venivano considerati come tesori preziosi. Il signore era accompagnato da dame di corte e gentiluomini, e dai battitori che avevano il compito di liberare le prede.
Suggestive anche le gare di tiro con l’arco: i tornei e le giostre si diffusero in Puglia a partire dal XIII secolo ed assunsero sempre maggiore importanza, divenendo assai fastosi e spettacolari.

Nell’epoca federiciana, principi, artisti, letterati si applicavano ad organizzare delle feste e per queste occasioni gli artisti scrivevano versi d’occasione. A volte le piazza si trasformavano in circo o in terreno di caccia. In occasioni speciali venivano allagate artificialmente per simulare una battaglia navale o per rivisitare un mito in cui apparivano mostri marini di cartapesta.
A Gioia del Colle, per vivere appieno la festa, anche per il 2013 la Make-up Artist Marilù Cardascia eseguirà trucchi a tema.

Una grande novità sarà rappresentata dalla promozione dei prodotti delle aziende enogastronomiche che vorranno aderire alla Festa Federiciana. Dovendo rispettare il periodo rievocato, si potranno vendere prodotti presenti in Europa nel XIII secolo.
Un’altra novità sarà per gli artisti (pittori, scultori, poeti) che vorranno riprodurre nelle loro opere aspetti e o momenti dell’epoca federiciana, prima o durante la Festa Federiciana.
Inoltre, presso le cantine storiche Terra Jovia si aprirà nuovamente il percorso sensoriale con il proponimento di innovativi abbinamenti fra il Primitivo di Gioia del Colle DOP ed alcuni prodotti alimentari tipici del luogo come la mozzarella.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *