Vespa, raduno farobasso del sud Italia

Un nuovo atteso appuntamento con la Vespa, il cimento estivo dedicato ai “Vespizzati Coraggiosi” che non temono il caldo né i disagi di Giugno. Prima edizione questa del 2012, per chi non sa rinunciare soprattutto in estate alla Vespa ed alle sane emozioni che sa donare ai suoi appassionati, per chi sa apprezzare la gioia di andare a spasso con gli amici malgrado temperature altissime. Quest’anno meta prestigiosa e suggestiva è Bari, infatti l’evento è organizzato dal Vespa Club Bari. 
Quasi avesse una propria anima, la Vespa ha oltrepassato i confini del tempo, tanto che dal lontano 1946, vive ancora come protagonista in molti cuori cuori, nelle emozioni, ma più concretamente, sulle strade di tutto il mondo.
Vespa Piaggio: è lo scooter più famoso, il simbolo dell’ Italia nel mondo, la gioia di vivere.
Si attendono numnerosi vespisti da ogni parte d’Italia: il paesaggio che incontreranno lungo il viaggio sarà quasi da favola, coi campi ed oliveti verdeggianti tipici della Puglia in questo periodo: un prodigio surreale che emoziona intensamente, poi man mano che il sole nascerà nel primo mattino ed illuminerà la Puglia, si ammirerà anche il mare.


La Vespa fu da subito uno dei più grandi fenomeni dell’industria motoristica mondiale, che non ha eguali nel settore dei veicoli a due ruote, in assoluto rappresenta una delle più geniali intuizioni ingegneristiche della storia. La Vespa, un prodigio italiano, non era né una motocicletta, né un’automobile, ma piuttosto l’una e l’altra assieme. Ancora oggi è emblema della famiglia, del lavoro, dei primi week end fuori porta col cestino del pic-nic.
Questo e molto altro si potrà percepire al raduno di Bari.

L’incontro si realizzerà a numero chiuso, sono ammesse solo 50 vespe, ma potranno partecipare tutti gli  appassionati, per ammirare le vespe e dialogare con insoliti centauri: la cordialità e la simpatia che suscitano le Vespe, è sempre una cosa bella ed apprezzabile. Si ascolterà dalla voce di molti appassionati come, la guerra che aveva lasciato macerie e miseria, ora faceva sentire l’esigenza di muoversi, ma l’automobile costava troppo e la motocicletta non era abbastanza pratica; fu così che, grazie al desiderio di innovazione di Enrico Piaggio, l’ingegnere Corradino d’Ascanio inventò la Vespa.

All’ora di pranzo, durante il Raduno Farobasso del Sud Italia, è previsto un menù tipico e goloso, con piatti a base della gustosissima cucina barese, che  ritempreranno i vespisti dalle fatiche del mattino. L’ambiente affabile, confortevole, le belle vedute che si potranno ammirare dalle vetrate, il gustoso pranzetto ed il clima d’amicizia che si vivraà in quei momenti, suggerirebbero una sosta ben più prolungata nella capitale pugliese.

Questo raduno non è citato sul calendario nazionale in quanto pensato dopo la pubblicazione dello stesso. Ma per ogni appassionato delle due ruote firmate Piaggio sarà una esperienza indimenticabile con ricordi che si porteranno dietro a lungo, con tante cose di cui parlare per condividere le esperienze e le emozioni che un raduno di Vespe sempre comporta.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info {IMU_468_60}

I commenti sono chiusi.