Viaggio in Salento, Le vie dei Canti

dal 28-12-2014 al 2-1-2015; dal 2-1-2015 al 9-1-2015 #viaggisalento #leviedeicanti salento

Uno zaino sulle spalle, la lentezza del cammino (circa 3 chilometri all’ora), la compagnia di altri camminatori: questi sono i nuovi viaggi a piedi delle Vie dei Canti per la stagione 2014/2015.

Viaggio in Salento, Le vie dei Canti

Sono 90 in tutto, in Italia e all’estero, adatti a single, gruppi di amici, coppie, famiglie. Alcuni percorsi sono indicati proprio per chi ha figli al seguito abituati a camminare. Confermando le proposte di maggior succcesso, naturalmente le “Vie dei Canti” ha confermato anche il viaggio attorno alla prima alba dell’anno, a Punta Palascia, da Torre Sant’Andrea fino ai ruderi silenziosi dell’Abbazia di San Nicola di Casole nel cuore del Salento.
Ben due le escursioni previste, dato l’elevato numero di iscrizioni: la prima si svolgerà dal 28 Dicembre 2014 al 2 Gennaio 2015, e la seconda dal 2 al 9 Gennaio 2015, tra cripte, affreschi, incisioni rupestri, frantoi ipogei, castelli, massari, contadini, pescatori.

Il Salento è una delle zone più conosciute d’Italia, è situata nel sud della Puglia tra campagne sconfinate ricche di vigne e di oliveti; lungo le strade si incontrano case e ville antiche, alcune famose fino dal Rinascimento, si traversano paesi e città dove ci si ferma a visitare chiese, musei e monasteri, castelli. Il clima in genere è mite, piacevole anche durante l’inverno e il paesaggio invita a fare lunghe passeggiate da una masseria all’altra per assaggiare i vini che producono.
La partenza da Torre S.Andrea-Otranto, prevede una prima tappa di 19 km lungo una facile scogliera, in parte su sentiero, in parte su scogli piatti, ove storia e natura si rincorrono tra alte dune; il giorno successivo la valle dell’Idro si aprirà ai camminatori tra cripte e misteri; il giorno dopo ancora si giungerà sulla Serra delle Creste ove la presenza e il lavoro dell’uomo nei secoli hanno creato un paesaggio unico e indescrivibile.

Il percorso proseguirà verso le Creste di Uggiano, Porto Badisco, Orte, l’Abbazia di San Nicola, il lago di Bauxite ove anche nei secoli passati l’uomo ha rispettato la natura e ha imparato a vivere in armonia con essa, così le tradizioni, lo stile di vita, la cucina hanno ancora il sapore di genuinità e di freschezza.
La guida Salvatore Inguscio è uno speleologo e naturalista e loquace oratore, che dondurrà i camminatori in questi luoghi splendidi.

Per info:
Le Vie dei Canti
Puglia
Tel. 0583 356177 /82
ore 9-13 e 14-18

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *