Vino è musica, IV edizione a Grottaglie

Vino è musica, IV edizione a Grottaglie, dal 3-8-2013 al 4-8-2013, Grottaglie

Vino è musica, IV edizione a GrottaglieIl legame fra due esperienze, vino e musica, è sublime per gli enoappassionati, e questo vale per tutte le espressioni artistiche, non solo per la musica dunque, ma anche per letteratura e pittura.
La IV edizione della manifestazione “Vino è musica” lo sa bene: si tratta di un appuntamento per assaporare i vini pugliesi tra installazioni di arte e percorsi enoculturali, che si tiene ogni anno a Grottaglie.
Degustare un buon bicchiere di vino ascoltando una musica rock o accompagnandolo a una sinfonia di Bach è una cosa completamente diversa, talmente diversa da cambiarne il gusto e la percezione, alterando significativamente quella parte della gradazione alcolica del vino che regala il piacere: la musica, quella live, in acustico, autoprodotta, delle migliori band del panorama musicale pugliese, accompagnerà questa manifestazione singolare, in una esperienza sensoriale che abbina la musica alla degustazione del vino.

In questo progetto, sostenuto e promosso dall’Assessore Regionale alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni, e finanziato dall’Area Politiche per lo Sviluppo Rurale della Regione Puglia, sono stati studiati scrupolosamente gli accostamenti ideali tra vino e musica abbinando vari tipi di vini differenti con diverse melodie musicali. Scegliendo il pezzo giusto si può ottimizzare e valorizzare il sapore del vino.
La manifestazione si terrà il 3 e 4 agosto nel suggestivo quartiere delle Ceramiche di Grottaglie, ove si potranno gustare, tra itinerari inediti e diversificati, i migliori vini abbinati ai sapori della gastronomia pugliese. L’evento infatti ospiterà la cooperativa Mytilus Tarenti, una realtà di trenta cooperative che si sono riunite per produrre a Taranto la storica “cozza tarantina”. Sarà per i visitatori un’occasione unica per conoscere e degustare il prodotto simbolo della provincia Jonica, avendo tutte le informazioni su qualità ed autenticità.

Il titolo completo della manifestazione del 2013 è “Vino è Musica, Il cammino dell’arte, l’incontro dei sapori”, in modo che oltre ad abbinare il calice agli spartiti, si potrà vivere un percorso dei sensi tra le bellezze e le suggestioni di uno dei centri storici più caratteristici della Puglia.
E’ proprio in questa ottica che Via Crispi, la strada che accoglie le storiche botteghe di ceramica, sarà arricchita da stand artigianali ed enogastronomici e da perfomance artistiche.
Con il patrocinio di Enoteca Italiana, l’ente nazionale vini, sarà possibile conoscere da vicino il mondo del vino con dei mini corsi creati appositamente per andare alla scoperta della cultura e dei piaceri del vino direttamente presso i produttori.

Per il 2013, è stato anche istituito un premio: la I edizione del “Premio Vino è…Musica”, legato alle migliori eccellenze presentate durante la manifestazione. La selezione avverrà grazie alla collaborazione di Radici Wines, l’associazione che da anni si occupa della promozione dei vini autoctoni del sud a livello nazionale ed internazionale.

All’interno di Casa Vestita ci sarà l’esposizione intitolata “Cotture, ceramica da fuoco in Puglia”, un viaggio attraverso le diverse forme ceramiche utilizzate nel corso dei secoli per la cottura degli alimenti: percorrendo un lungo viaggio attraverso gli antichi sapori si potrà ricostruire anche l’evoluzione delle tecnologie impiegate nella realizzazione dei manufatti che hanno portato i pugliesi a selezionare le forme e i materiali per ottenere la funzione ottimale per la cottura dei cibi.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *