Workshop del turismo culturale del Salento

Tradizione, folklore, storia, patrimoni artistici, cultura, miti e leggende: sono tanti gli ingredienti che costituiscono il patrimonio di culture attorno al Salento. Dal 2 al 5 gennaio 2012 il Salento ospita una delle manifestazioni più attese: il WorkShop del Turismo culturale del Salento.

L’incontro è riservato agli operatori professionali delle tre provincie di Lecce, Brindisi e Taranto e alle associazioni culturali degli stessi territori. Si svolge negli interni del Museo Archeologico “Faggiano” di Lecce, situato nel centro storico della città,   costruito nel 2007, a seguito dei restauri da Luciano Faggiano all’interno della propria abitazione sita nel centro storico di Lecce, a pochi metri dalla Porta S. Biagio. Molto suggestivo è il contesto in cui si svolge la manifestazione, perchè all’epoca i lavori permisero ritrovamenti, che gettano un’importante luce su quasi 3000 anni anni di storia Salentina. Difatti l’edificio, unico nel suo genere, non solo è la sede dell’esposizione dei reperti ivi rinvenuti, ma è composto da diversi strati, completamente visitabili, che permettono di scendere per diversi metri al di sotto dell’attuale piano stradale fino ai livelli primitivi, dove sarà possibile notare banchi di roccia con pali da capanne.


La storia del Salento dunque, richiama visitatori da ogni parte d’Italia: il turismo culturale in Puglia è uno dei settori più gettonati.
L’area espositiva della manifestazione si estende su due piani all’interno del Museo Archeologico e nell’area espositiva sarà possibile l’incontro tra il pubblico visitatore e i singoli operatori.

Durante la manifestazione si terrà un dibattito dal titolo “Itinerari culturali in Terra d’Otranto”: ci sono tradizioni che sono destinate a  durare, per altre, forse più suggestive, e per questo più impegnative da mantenere, c’è il rischio che vengano lentamente dimenticate; ma se si aggiunge la cultura a una tradizione, sicuramente essa verrà mantenuta nel corso dei secoli.
Un esempio sono i Cavalieri Templari nella Penisola Salentina e noti sono i siti di Maruggio e della precettoria di Lecce, ma anche quelli più a sud, nel cuore della Terra d’Otranto. Un altro esempio di itinerario culturale sono le torri costiere, fra le oltre ottanta, dislocate strategicamente lungo l’intera cintura costiera di Terra d’Otranto. O ancora il Castello di Corigliano d’Otranto in cui la funzione difensiva di questa struttura è assimilabile a quella di una vera e propria fortezza.

Verrà inoltre organizzato un seminario sul “Management e Gestione dell’Impresa Turistica” perchè gestire un’impresa in Salento significa governarla, e soprattutto fare in modo che essa sopravviva e si sviluppi mediante la creazione di equilibri finanziari, economici e patrimoniali. Il Salento deve comporendere che le decisioni fondamentali devono essere prese in particolari momenti della vita dell’azienda, e devono effettuarsi ogni volta che s’intendono creare programmi di sviluppo, i quali possono cambiare di anno in anno, di stagione in stagione.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *