XII Edizione della Mostra Ornitologica Internazionale del Mediterraneo

Non solo volatili, non solo competizione tra gli allevatori e occasione per ammirare i più begli esemplari del mondo: la XII Edizione della Mostra Ornitologica Internazionale del Mediterraneo, organizzata dall’Associazione Ornicoltori Pugliesi, guarda anche al sociale e racconta una storia.
E’ quella di una città che nel passato è stata duramente colpita dalla sorte, ma che la natura ha veramente privilegiato. Per esempio, dal punto di vista ornitologico, la riserva Le Cesine ospita oltre 200 specie di uccelli che qui vivono o transitano. La riserva naturale “Le Cesine” è gestita fin dal 1980 dal WWF ed è stata definita, dagli appassionati di birdwatching, come la più bella di tutte. Si tratta dell’ultimo tratto superstite della zona paludosa che si estendeva da Brindisi ad Otranto ed il territorio è caratterizzato da dune, aree palustri, canali di bonifica, bosco misto . L’oasi è ricca di biodiversità sia per flora che per fauna, unica in Italia. Nella riserva vi sono oltre 200 specie di uccelli che vi vivono in diversi periodi dell’anno, dato che l’oasi si trova proprio lungo una delle  rotte migratori principali che attraversano la nostra penisola. Si possono osservare in inverno, le anatre e altri uccelli acquatici, come codoni, mestoloni, alzavole, fischioni, moriglioni, morette, volpoche; ed anche l’aquila minore.In primavera ed in autunno le migrazioni tra Africa e Europa permettono ai visitatori di poter ammirare le spettacolari evoluzioni dei rapaci: albanelle minori, falchi di palude, le rare albanelle pallide, gruppi di grillai e falchi cuculo.Nidificano anche due coppie di fistone turco, una vera e propria rarità; fra i canneti, invece, nidificano la folaga, il tuffetto, il germano reale. Si può anche ammirare il pellicano bianco, il gabbiano corso ed il vescovo dorato.
Non esiste luogo più indicato della Puglia, dunque, per organizzare una mostra ornitologica.

L’edizione del 2012 anticipa il Campionato Mondiale di ornitologia, grande evento che è stato assegnato alla città di Bari dalla Federazione Ornitologica Italiana e dalla Confederazione Ornitologica Mondiale.
Si terrà nel capoluogo a gennaio del 2014 e rappresenta un ambito riconoscimento delle capacità degli organizzatori baresi e pugliesi.
La Mostra Ornitologica sarà l’occasione ideale per tutti gli allevatori e gli amanti di volatili che desiderano ammirare gli esemplari più belli di razze come i canarini arricciati, canarini lisci, canarini di colore, ondulati, psittacidi, ibridi, esotici, indigeni ed altro ancora. Tante le razze e gli esemplari che sfoggeranno splendidi e variopinti piumaggi si potrà vivere una giornata indimenticabile.
Si tratta di un evento irrinunciabile per tutti gli appassionati, che si incontreranno a Bari per questo coinvolgente appuntamento.

Come espositore alla Mostra Ornitologica, ogni azienda potrà beneficiare di un incremento delle vendite, del riconoscimento del proprio branding, della conduzione e del consolidamento del proprio network; ogni azienda potrà inoltre giovarsi di lead di vendita, lanci di prodotti, ricerche di mercato, contatti faccia a faccia e molto altro ancora.
L’evento è altamente consigliato se si è produttori o venditori o rappresentanti di prodotti alimentari e nutrizionali, ma anche giocattoli, coperte, guinzagli e collari, abbigliamento da compagnia e gioielli, prodotti per la cura e il mantenimento degli animali domestici, attrezzature per il training, pubblicazioni sugli animali domestici e non, arti e mestieri legati agli animali, articoli da regalo per gli amanti degli animali; ancora, ci si potrà avvalere della partecipazione all’evento fieristico se si rappresentano  associazioni  di  allevatori,  associazioni  per  la  protezione  e  difesa  degli  animali  o  associazioni veterinarie.

L’evento espositivo di quest’anno a Bari, annovera infatti come novità di rilievo, la presenza accanto al mondo dei canarini ed altri uccelli, di altre associazioni che si occupano di animali da compagnia e non, che esporranno questi soggetti soprattutto nella giornata di domenica 4 novembre 2012.

La Mostra Ornitologica a Bari, si terrà presso l’innovativo impianto fieristico destinato a diventare un polo d’eccellenza europeo e il riferimento strategico principale per ogni azienda pugliese o italiana decisa ad accedere il mercato italiano o consolidare la propria attività nel paese.  Il polo fieristico, ottimamente collegato ad autostrade, aeroporti e stazioni ferroviarie, si trova al cewntro di Bari, città con la più alta concentrazione di patrimonio storico-architettonico, artistico e culturale;  una città dinamica che permetterà di combinare insieme una meravigliosa opportunità di svago, coltivando allo stesso tempo i propri interessi culturali.

Tra gli ospiti: l’associazione Rettili dal mondo, con serpenti, insetti e altre rarità; l’AIFAO (Amatori Italiani Fagiani ed Acquatici ornamentali); il CAEB (Club Acquariologico Erpetologico Barese) col mondo degli acquari in evidenza; l’APAV (Associazione Pugliese Avicoltori e Colombofili) e l’associazione Sharon, che si occupa dell’addestramento dei cani e che sempre nella giornata di domenica offrirà una sfilata di “amici a quattro zampe”.
I visitatori della fiera non solo avranno la possibilità di acquistare prodotti, ma,  allo stesso tempo, godranno di un panorama globale sul mondo degli animali. Vi sarà un’ampia possibilità di parlare con i professionisti del settore che risponderanno alle loro domande fornendo consigli sugli animali.
Durante la manifestazione avranno luogo dimostrazioni di handling, agility, disco dog, obbedienza e difesa; educatori e istruttori cinofili saranno a disposizione di tutti per consigli e suggerimenti. Non mancheranno esibizioni con cani da pastore, cani impegnati nella protezione e nel soccorso civile e gare di tolettatura.

La Mostra Ornitologica Internazionale del Mediterraneo, è pensata per chi vuole accedere in soli due giorni, ad un pubblico vasto e altamente interessato ai prodotti e servizi. Il business di molte aziende beneficerà di un’estesa campagna pubblicitaria e di marketing, compresi  radio,  carta  stampata,  e-newsletter,  comunicati  stampa,  social  media,  web-based  marketing  e  poster.
Per concludere,questa Mostra di Bari è impegnata a diventare la piattaforma italiana leader per gli animali domestici  e  l’industria  correlata,  creando  un’efficace  rete  di  vendita,  favorendo  lo  scambio  di  idee  e  di  attività commerciali.
Sarà una maniera per vivere una giornata di festa ornitologica, per ammirare con il giusto rispetto il fantastico mondo degli animali e per apprezzare la professionalità di chi opera con loro ed ha a cuore il loro benessere e la tutela e conservazione di tutti gli animali, nati in cattività e non sottratti all’habitat naturale.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *