XVIII sagra della bruschetta di Torremaggiore

19-3-2015 #sagrabruschetta #sagratorremaggiore #sagrepuglia

A Torremaggiore l’arte culinaria ha risentito dell’influenza
dei numerosi popoli che l’hanno abitata e hanno contribuito alla diffusione di colture; molto diffuso nelle ricette ancora oggi è infatti l’uso del pane tostato tipico della tradizione araba, che oggi prende il nome di bruschetta.

Sagra della Bruschetta a Torremaggiore

Per il 2015, si è giunti alla XVIII edizione della Sagra della Bruschetta a Torremaggiore, manifestazione in cui non mancheranno falò, musica, balli popolari e storia. La città infatti, nota ai più per essere stata il luogo ove morì Federico II, in questi ultimi anni è stata al centro dell’attenzione degli archeologi perchè in agro di Torremaggiore si è trovata una vera e propria cittadella con una cattedrale, una zona urbana e, nella parte ovest, il “Palatium” dell’Imperatore. La sagra non mancherà di valorizzare ed evidenziare, questi luoghi unici al mondo.

In via Sacco e Vanzetti, i vari stand allestiti per l’occasione proporranno tantissime varietà di questo antipasto colorato e sfizioso, accontentando i diversi gusti dei presenti, che come ogni anno, accorreranno numerosi. Per il pubblico sarà un imperdibile viaggio alla scoperta dei migliori prodotti pugliesi e di alcune fra le più interessanti preparazioni tipiche.
Gli ingredienti che non potranno mancare sono l’olio extravergine d’oliva del Salento e il pomodoro; numerosi cuochi per il 2015 lasceranno spazio anche alle varianti più fantasiose e gustose come la singolare bruschetta di frutta, un dolce fresco ideale nel periodo primaverile, preparata con il pan brioche tagliato a fette e fatto tostare qualche minuto, sul quale viene poi adagiata la frutta tagliata a pezzetti e aromatizzata con la scorza di limone e la menta.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *