XXII Giornata Internazionale della Guida Turistica

L’Associazione Guide Turistiche Regionali di Puglia (AGTRP) lancia per il 2012 un percorso di lavoro nel mese di Febbraio, per offrire un contributo alla necessaria valorizzazione del ruolo della professione turistica.
Spesso si avverte la necessità di una diversa e migliore valorizzazione della professione turistica, che si tratti di guida turistica, di accompagnatore o di guida ambientale, e si è pensato ad un programma di interventi che possano contribuire a mettere al centro del sistema turistico locale queste preziose professionalità che non sempre hanno il giusto peso e ruolo.
In occasione  della XXII Giornata IInternazionale della Guida Turistica, istituita dalla Federazione Mondiale delle Associazioni di Guide Turistiche (WFTG), l’AGTRP ha dunque organizzato una serie di visite guidate gratuite in molte località del territorio locale.

Al fine di promuovere ruolo e valore delle guide turistiche e di sperimentare anche una loro possibile coesistenza e collaborazione, son state organizzate ben 5 escursioni in Puglia, che potranno essere occasione sia per valorizzare il ruolo delle guide, sia di sperimentare una chiave di lettura diversa di alcuni itinerari, da apprezzare dal punto di vista artistico culturale e ambientale.
Le località scelte per le escursioni pugliesi sono San Giovanni Rotondo, Lecce, Alberobello,  e Ceglie Messapica, tutte tra il blu del cielo e le trasparenze del mare della “terra fra due mari”.
In un mosaico di tesori opera della natura o dell’uomo,  un semplice accompagnatore turistico cercherebbe di soddisfare le richieste dei turisti, favorire lo spirito di gruppo di viaggio, risolvere qualsiasi problema, avendo un ruolo prettamente organizzativo e burocratico; invece la guida turistica si occuperà dell’approfondimento storico, culturale e paesaggistico delle varie località, fornendo ai visitatori un quadro completo.

San Giovanni Rotondo, simbolo di spiritualità e santità, verrà visitato sabato 18 febbraio 2012 (dalle ore 10.00 alle ore 12.00) con appuntamento con la guida AGTRP al Sagrato della nuova Chiesa.
Tutti da sempre riconoscono alle Guide Turistiche un ruolo importante nel fornire una corretta divulgazione del patrimonio culturale e nella promozione turistica del loro territorio; nel caso di San Giovanni Rotondo la guida turistica ha il ruolo fondamentale  di mostrare le vie della perfezione cristiana, quelle in cui Padre Pio ha guidato tantissime anime affidate alla sua direzione spirituale.

A Lecce, l’appuntamento è con la guida AGTRP alla Colonna di Piazza S. Oronzo il 19 febbraio dalle 10.00 alle 12.00. Le Guide Turistiche a Lecce in particolare sono i rappresentanti della città, e dipende ampiamente da loro se i visitatori si sentono accolti, desiderano rimanere più a lungo o decidono di ritornare. Le guide turistiche a Lecce contribuiscono considerevolmente alla percezione della destinazione  anche se descrivere tutti gli edifici e i monumenti che compongono la Lecce barocca è impossibile;  ma sicuramente le guide mostreranno i più rappresentativi quali la Basilica di Santa Croce, con l’annesso ex convento dei Celestini, e Piazza Duomo, considerata tra le più belle d’Italia.

Per Alberobello l’appuntamento con la guida AGTRP è in Via Indipendenza nei pressi del Ristorante Terminal, il 19 febbraio dalle 10.00 alle 12.00. Le Guide Turistiche ad Alberobello aiutano i viaggiatori a comprendere la cultura della zona visitata ed il modo di vivere dei suoi abitanti. L’abbondanza della materia prima, ovvero di formazioni calcaree particolarmente idonee all’utilizzo quale materiale da costruzione, ha fatto sì che il trullo divenisse il modo architettonico preferito nella costruzione di ripari ed abitazioni. Le guide qui svolgono un ruolo particolare, da un lato nel promuovere il patrimonio culturale e naturale di questa zona unica; dall’altro, nell’aiutare la sua sostenibilità, rendendo i visitatori consapevoli della sua importanza e vulnerabilità.’

A Taranto, capitale della Magna Grecia, l’appuntamento con la guida AGTRP è alle Colonne Doriche il 19 febbraio dalle 10.00 alle 12.00. Come accade per ogni città che conservi un patrimonio inestimabile di tal valore, è importante avvalersi di guide turistiche, e Taranto non fa differenza
Ciò che si ammirerà rappresenta solo una piccola parte delle evidenze storiche e culturali dalle quali non si può prescindere. E’ guida turistica chi per professione accompagna singoli o gruppi nelle visite ad opere d’arte, a musei, a gallerie, a scavi archeologici, illustrando le attrattive storiche, artistiche, monumentali e paesaggistiche. A Taranto però si tratta di un’attività di tipo spiccatamente culturale, unica nell’ambito del settore turistico, indispensabile per poter ammirare la città, ricca di luoghi meravigliosi dove poter riscoprire il gusto per la storia e la natura. I meravigliosi paesaggi, e i profumi della Magna Grecia renderanno questa escursione indimenticabile e piena di bei ricordi.

Ceglie Messapica, città d’arte e di gastronomia, vede l’appuntamento con la guida AGTRP in Piazza Plebiscito il 19 febbraio indalle 10.00 alle 12.00: un trionfo di profumi e sapori, dall’olio al vino, dai prodotti più semplici ai più fantasiosi, tante specialità di mare e di terra. La guida mostrerà che l’ingrediente base è la genuinità. I profumi e i sapori del mare si mescoleranno con quelli dell’orto, allo straordinario olio di oliva, il tutto accompagnato da pane, taralli e friselle, inaffiati da splendidi vini.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *