XXV edizione della Sagra di San Giuseppe a Poggiardo

19-3-2015 #sangiuseppe #sagrepoggiardo #sagrasalento

A Poggiardo, nel leccese, il rione Santa Croce organizza anche per il 2015 una sagra culinaria in onore del santo. Per intere settimane l’intera cittadina si dedica all’organizzazione dell’evento, che prevede la distribuzione gratuita di piatti tipici della tradizione locale, quali ceceri e tria (la cosiddetta “massa” di San Giuseppe), lampascioni, pesce, taralli, alici, lupini, zeppole e pucce, il tutto accompagnato da buon vino locale.

XXV edizione della Sagra di San Giuseppe a Poggiardo

Secondo la tradizione San Giuseppe, oltre ad essere il patrono dei falegnami e degli artigiani, è anche il protettore dei poveri, da cui l’usanza che persisteva fino a qualche tempo fa a Poggiardo, di invitare i poveri al banchetto di San Giuseppe. Ecco il perchè, nel 2015, la scelta di distribuire gli alimenti dedicati al Santo alle persone ammalate di Poggiardo.
Inoltre nel 2013 la cittadina aveva accolto l’urna contenente il Corpo di S. Giuseppe da Copertino, patrono secondario della Città.
E’ proprio dalla bella chiesa di San Giuseppe da Copertino, in via Garibaldi, che parte una suggestiva processione e stupisce ogni volta, trovare da sera inoltrata fino alle prime ore del nuovo giorno, le case aperte e cibo caldo sempre disponibile. Stupisce, in ogni casa, vedere una squisita cordialità. Stupisce sentire la partecipazione corale di tutti gli abitanti alla riuscita di qualcosa che non ha alcuna sbavatura commerciale ma è, soprattutto in questo anno, intimamente una festa della fede.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *