Cipolline Brasate

CIPOLLA
Dall’Egitto fù introdotta nel mondo greco-romano da dove si è diffusa in tutto il mondo. L’odore pungente che la caratterizza è dovuto ad un’olio essenziale volatile che si disperde durante la cottura. Può essere bianca, rossa o gialla. Le varietà più commercializzata in Italia sono la lunga di Firenza e le varietà bianche usate solitamente in estate.Le varità invernali sono la ramata di Milano e le cipolline borrettane più piccole e schiacciate. La cipolla cruda  viene utilizzata nelle insalate, pinzimoni e sott’aceti. Cotte entra in moltissime preparazioni.


CIPOLLINE BRASATE
Ingredienti x 4 persone:cipolline bianche 1 k – burro 100 g – zucchero 50 g– brodo – conserva di pomodoro 50 g – alloro 1 foglia – sale e pepe
Procedimento:Pulire ,lavare  ed asciugare le cipolline. Farle soffriggere nel burro e la foglia di alloro, spolverare con lo zucchero e cuocete per qualche minuto. Stemperare la conserva di pomodoro con del brodo e aggiungerla  alle cipolline. A fine cottura servire con il sughetto sciropposo ricavato dalla cottura.

Ricetta dello Chef Gabriele Ferro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *