Confettura di Cotogne, cotognata

La COTOGNA

Sotto questo nome si raggruppano numerose varietà di frutti. Le varietà si dividono in due gruppi: a forma rotondeggiante, o mele cotogne, e a forma oblunga, o pere cotogne. Caratteristica dei due frutti e che possono essere mangiati solo dopo un’ottima cottura: la polpa in fatti anche se il frutto è maturo risulta astringente.

Nella cucina medievale e rinascimentale la mela cotogna era associata agli arrosti come condimento.

CONFETTURA DI COTOGNE:

tagliare 1k di cotogne a pezzetti, eliminando il torsolo e cuocerle in un tegame con acqua sufficiente a coprirle e una buccia di limone. Quando sono cotte e l’acqua completamente evaporata, togliere la buccia di limone, frullare il tutto e rimettere in pentola con 1 k di zucchero. Cuocere a fiamma bassa fino a raggiungere la giusta consistenza.

Chef: Gabrielle Ferro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *