La fiera e la sagra del maiale di Miggiano

12-10-2014 #sagramaialemiggiano #sagreottobresalento #sagresalento

Miggiano organizza una lunga giornata tra specialità culinarie a base di maiale e vino, tra Ruffano e Tricase, passando dal convegno, alle degustazioni, dalle visite archeologiche, all’incontro culturale e musicale per conoscere e gustare passato e presente di un mondo dal fascino tutto salentino.

La sagra del maiale di MiggianoFra natura e sapori, il maiale a Miggiano sarà protagonista di antiche tradizioni: in un’unico animale storia vita e paesaggi. Rinomata soprattutto per le sue proprietà nutrizionali, la carne di maiale viene festeggiata anche con una grande fiera. Ospitata dal borgo di Miggiano la fiera si conferma un appuntamento annuale in cui i paesaggi mozzafiato, l’artigianato locale e i momenti di approfondimento culturale si associano ai percorsi eno-gastronomici. In passato la grande e rinomata “Fera de Miscianu ci boi” accoglieva mercanti ed acquirenti, ristorandoli da lunghi viaggi; oggi la fiera a base dei piatti della tradizione, soprattutto preparati a base di carne di maiale, si presenta come un moderno quartiere di idee ed offre diverse tipologie di spazi, molteplici attività, sport e spettacolo, garantendo il massimo in fatto di funzionalità e completezza.

Nel 2014 in particolare, con l‘ampliamento dell’area espositiva, la fiera di Miggiano apparirà come un grande villaggio, collegato e collegabile, in cui trasmettere valori e “desideri” delle persone ancora legate alle tradizioni di un tempo.
Il piatto principale della fiera gastronomica, sarà preparato con carne di maiale, e così si troveranno costolette di maiale brasate, fettine di maiale impanato, maiale al forno con patate, con marsala, alle erbe, carrè di maiale con cipolline del Salento, braciole , brasato alla tedesca, capocollo, carrè di maiale al limone.

La collocazione territoriale della Fiera di Miggiano che quest’anno sarà dedicata all’Industria, all’artigianato e all’agricoltura del Salento, ha una rilevanza strategica, in quanto può contare su un’ampia serie di servizi ed una rete di collegamenti che la saldano al centro abitato di Miggiano, di cui ha rappresentato in passato la naturale espansione urbana.
Non potrà mancare dunque un giro tra i frantoi ipogei, i menhir in pietra tufacea in zona Monti di Sala, la Cripta basiliana del IX secolo, le case a corte.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *