La notte della Taranta 2015 a Melpignano

22-8-2015 #nottedellataranta #concertonemelpignano #tarantasalento

Il 22 agosto, e ancor prima, durante il festival itinerante che precede il concertone finale della Notte della Taranta, l’appuntamento è a Melpignano, paesino griko di duemila abitanti, che ospiterà oltre 150mila persone per l’evento.

La notte della Taranta 2015 a Melpignano

L’atmosferasarà quella di una grande festa di popolo, grazie anche ai nuovi assistenti musicali del Maestro Phil Manzanera: Enza Pagliara e Antonio Marra.
La musica anche per il 2015 sarà quella inconfondibile dai ritmi forsennati e dal sapore contadino della taranta, che invaderà come sempre l’ex Convento degli Agostiniani, ma quest’anno avrà un ospite di eccezione, il grande Ligabue, che ha recentemente confermato la sua partecipazione a questo straordinario evento.
La taranta di Melpignano ha origini antichissime, come tutti sanno: Melpignano infatti sottovaluta mai l’importanza ludica della taranta nel tempo passato, che permetteva, in un contesto restrittivo come quello del mondo contadino, la socializzazione anche tra sessi opposti. La danza infatti
era eticamente approvata dalla comunità grazie ad un insieme di regole che
venivano rigidamente rispettate e che ancora oggi ne fanno la base della Notte della Taranta di Melpignano.

Il tour musicale che quest’anno compie 18 anni, invaderà nelle settimane precedenti, tutti i paesi del Salento: in ordine alfabetico sono Alessano, Calimera, Carovigno (Orchestra in tour), Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Cursi, Cutrofiano, Galatina, Lecce, Martano, Martignano, Sogliano Cavour, Soleto, Sternatia e Zollino.
Non soltanto fra musiche, ma fra passione e sentimento, fra
culture e confini, la notte della Taranta 2015 sarà intrecciata con influenze
rom, in un ritmo arabo andaluso e ad echiflamenchi e balcanici. I vari artisti di fama nazionale e internazionale, primo fra tutti il già citato Ligabue, si susseguiranno quest’anno sul palcoscenico riccamente addobbato, presentando un viaggio di suoni, ritmi e danze oltre i confini del Mediterraneo.

Fino all’alba, gli artisti della pizzica e della taranta, gruppi storici salentini, calcheranno la scena, mescolando il proprio sapere e la propria passione musicale con “ingredienti” esotici e inaspettati, che renderanno indimenticabile Melpignano 2015.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *