La Scamiciata

La Scamiciata è una rievocazione storica che si tiene a Fasano a giugno è una bella occasione per visitare la città brindisina in un momento di festa particolarmente pittoresco.

E’ la celebrazione della vittoria ottenuta dagli abitanti di Fasano contro i Turchi nel 2 giugno del 1678, quando finalmente e definitivamente gli abitanti riusciranno ad aver ragione delle armate turche che periodicamente approdavano sulle coste pugliesi e si spingevano nell’entroterra dove si abbandonavano a scorrerie e distruzioni. Quella del pericolo dei saraceni e dei turchi era una delle piaghe più sentite e maggiormente pericolose per tutto il medioevo ed ancora fino al 1700, ed a prova di ciò si possono ancora oggi vedere le centinaia di torri di guardia che punteggiano tutte le coste della regione.

fotografia-puglia-021

Un tempo la celebrazione si svolgeva dopo le celebrazioni della protettrice della città, la Madonna di Pozzo Faceto, ed alla sera veniva rievocata la battaglia in costume tra gli abitanti di Fasano ed i turchi che, sconfitti, venivano portati legati con catene in processione sotto all’immagine della vergine, in un corteo che veniva appunto chiamato “la Scamiciata”.

Oggi la festa non prevede più la simulazione della battaglia, ma comprende una bella sfilata in costume, a cui partecipano gruppi di sbandieratori, figuranti in costumi d’epoca, gruppi teatrali, artisti di strada, ed ogni anno i cortei storici provenienti da altre città. Al termine della giornata, quando il corteo raggiunge il centro cittadino, vengono consegnate le chiavi della città all’effige della Madonna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *