Mappa della Puglia

La Puglia è divisa in sei regioni geografiche, il Gargano, il Subappennino Dauno, il Tavoliere delle Puglie, le Murge, l’Arco Ionico tarantino e il Salento, su cui si estendono le sei province, Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto e Barletta-Andria-Trani, quest’ultima di recente costituzione.

segui cartina di puglia

Bagnata dal mar Adriatico ad est e dal mar Ionio a sud ovest, le sue coste per estensione sono le più lunghe tra le regioni italiane che si affacciano sul mare. La Puglia confina a nord con il Molise, ad est con la Campania ed a sud-est con la Basilicata. E’ la regione meno montuosa d’Italia, meno del 2% del territorio e le cime più alte, Monte Cornacchia e Monte Calvo superano di poco i 1000 metri. Le colline si sviluppano nelle Murge, che si estendono nella parte centrale del territorio pugliese e a sud nell’area delle Serre Salentine, la cui altezza è modesta, superando nel punto più alto appena i 200 metri sul livello del mare.

faro-palacia

Il Tavoliere delle Puglie, costituisce la pianura e comprende un’area di territorio che occupa parte della Capitanata, la subregione geografico-culturale che coincide con l’antica Daunia e oggi con la Provincia di Foggia, tocca la fascia costiera della Terra di Bari e la Pianura Salentina. Il territorio collinare pugliese consiste delle Murge e delle Serre Salentine.

A parte l’Ofanto ed il Fortore non esistono fiumi di rilevo, ma solo corsi d’acqua a carattere torrentizio. Molta parte delle precipitazioni si infiltrano nel sottosuolo che è ricco di fiumi sotterranei che erodendo la pietra in profonde gole e grotte raggiungono il mare. Vista la mancanza d’acqua è stata realizzato agli inizi del ‘900 un importante acquedotto che raccoglie le acque di un ramo laterale del fiume Sele in Campagna e le trasporta fino a Santa Maria di Leuca.

Le comunicazioni stradali più importanti sono caratterizzate dall’autostrada A14 che attraversa il territorio pugliese passando da Foggia, toccando Bari e raggiungendo Taranto e dalla Strada Statale 16 che tocca tutti i capoluoghi della regione esclusa Taranto. Una Strada Statale, la SS7 collega Taranto a Brindisi, attraversando in orizzontale il Tavoliere delle Puglie.

Nella regione ci sono due aeroporti, a Brindisi ed a Bari e diversi importanti scali portuali, tra i quali Brindisi e Bari coprono la comunicazione ed il trasporto passeggeri con l’antistante Jugoslavia e l’Albania. Da Brindisi partono diverse linee marittime verso la Turchia, Taranto invece è prevalentemente un porto industriale e commerciale.

La rete ferroviaria comprende i tratti gestiti dalle Ferrovie dello Stato che giungono fino a Brindisi, da Bari verso Santa Maria di Leuca sono operative le Ferrovie del Sud Est, mentre le Ferrovie del Nord Barese collegano Bari a Barletta. La Ferrovia del Gargano collega i centri del Gargano settentrionale alla linea delle ferrovie statali, mentre le Ferrovie Apulo Lucane collegano la Puglia con la Basilicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *