Peschici

Peschici, comune della provincia di Foggia con circa 5000 abitanti deve la sua origine alle armate di soldati slavi che vennero inviati in Puglia per scacciare i saraceni.

Risultati vittoriosi, come premio ebbero la possibilità di stabilirsi in loco. Nasce così Peschici, il cui nome è di sicura provenienza slava e significa “suolo sabbioso”. La cittadina svetta su un alta rupe, alta anche 100 metri dal livello del mare, ed abbraccia una magnifica insenatura con una larga striscia di sabbia che digrada nel mare. Altre spiaggette ed insenature mozzafiato sono presenti su tutta la costa intorno a Peschici, molte delle quali però sono, almeno da terra, irraggiungibili.
  Peschici  Gargano

La cittadina vive nel corso della storia recente le stesse vicissitudini di tutta l’area, povertà e disoccupazione, che costringono molti abitanti a trovare fortuna all’estero emigrando. E’ solo con lo sviluppo dell’industria turistica, dagli anni ’60 in poi che il paese conosce un certo risveglio economico. Oggi giorno è una delle zone più visitate e frequentate dai turisti che vengono in vacanza in Puglia. Le possibilità di pernottamento, i residence e gli alberghi nella zona sono cresciuti notevolmente di numero, così come la possibilità di trovare qualche appartamento in affitto per le vacanze in Puglia.

Peschici è parte integrante del Parco Naturale del Gargano, insieme con le Isole Tremiti ed altre cittadine del Gargano, un area protetta dal punto di vista naturalistico perchè rappresenta un interessante patrimonio imperdibile, un mix di montagne e mare, di foreste e scogliere che lasciano al visitatore un ricordo indimenticabile di bellezza, storia, e di piacere. Da non mancare la Foresta Umbra, una distesa boschiva di diecimila ettari che al suo interno coserva interessanti esemplari di flora e di fauna.

Per chi ama i percorsi storici c’è l’interessante serie di torri di avvistamento, 21 in tutto che furono edificate dagli spagnoli nel sedicesimo secolo. Erano a distanza di vista l’una dall’altra e servivano per scrutare il mare ed avvisare per tempo dell’arrivo dei pirati e dei saraceni. Erano abitate giorno e notte ed il sistema con cui l’un l’altra comunicavano era attraverso bandiere colorate di giorno e di falò accesi durante la notte.

Da visitare in paese il Castello di Peschici, con le alte mura di fortificazione e l’Abbazia di Santa Maria di Calena, a 2 chilometri dal paese, esempio eccellente di architettura romanica.

Peschici è anche famosa perchè è l’unica cittadina in cui si può scorgere il sole nascere e tramontare nel mare prendersi un aperitivo guardando il suggestivo tramonto è una degli appuntamenti imperdibili di chi si reca a Peschici durante le sue vacanze in Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *