Presepe Vivente di Tricase

La trentunesima edizione di uno dei Presepi Viventi piu belli e grandi d Europa, battezzato dalla stampa nazionale come la Betlemme d’Italia, anche quest’anno accompagnerà il Salento con varie ambientazioni e scenografiche che saranno rese ancora più suggestive dall’allestimento di nuovi pannelli e dall’arricchimento in scene e personaggi.
In Salento è stata garantita anche quest’anno l’atmosfera natalizia grazie proprio al grande lavoro fatto dal Comitato di Tricase. Il Comitato Presepe Tricase-Onlus promuove, organizza e realizza da sempre la rappresentazione della Natività presso la collinetta di Monte Orco in agro. Si è consolidata come gradita manifestazione di carattere regionale molto seguita, registrando ogni anno una vasta eco nazionale ed internazionale, continuando a riscuotere un enorme successo di pubblico e di consensi. L’organizzazione si avvale del patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce e del Comune di Tricase.

Il presepe vivente di Tricase è una realtà religiosa e culturale che vive e riscuote sempre maggiori consensi. I numerosi visitatori premiano ogni anno il duro lavoro di preparazione e la sacra rappresentazione, dei tanti figuranti che volontariamente si sono messi a disposizione, per permettere la realizzazione di questo evento turistico promozionale con finalità  benefiche.

A metà  strada fra la celebrazione liturgica e lo spettacolo, il presepe vivente di Tricase non cessa di coinvolgere numerose persone nel suo allestimento e già dal 21 Dicembre si potranno ammirare scenari e persone in costume nel percorso che si alterna nell’articolato terreno e si sviluppa per oltre 2000 metri. Siti naturali, antiche capanne rustiche, e costruzioni tipiche costituiscono le scene che rappresentano antichi mestieri locali, circa cinquanta. La preparazione di queste scene ha comportato un attento studio filologico ed antropologico, cosicchè son stati via via inseriti antichi strumenti dell’agricoltura e dell’artigianato, e manufatti accuratamente ricostruiti e restituiti alla loro funzione. Oltre 200 persone tutte in costume operano da artigiani, popolani, contadini contribuendo ad una suggestione realistica della rappresentazione della Natività e del suo vivere quotidiano.

Durante la rappresentazione viene ricreato l’ambiente della Palestina di oltre 2000 anni fa, cioè l’epoca in cui è nato il Signore: tutto è molto commovente e sentito, si rinuncia a passare il Natale in casa ed è anche per questo che si cerca di coinvolgere il più possibile l’intera famiglia.
Alla fine del percorso un nuovo spazio attrezzato permetterà ai visitatori di sostare con più tranquillità e ammirare il panorama circostante.

Le serate di apertura saranno 25, 26, 28 e 30 dicembre 2011 e 1, 2 e 6 gennaio 2012, dalle ore 17 alle ore 21,30.
In occasione della serata conclusiva del Presepe Vivente, si svolgerà la tradizionale sfilata dei personaggi del presepe, in costume d epoca, con partenza alle ore 16:00 dall atrio del Castello Principesco di Tricase in Piazza Pisanelli.
La sfilata con tutti i personaggi in tradizionali costume d epoca percorrerà alcune vie cittadine accompagnano i tre Re Magi alla grotta.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *