Ricetta Sagne ncannulate

Come preparare le SAGNE ‘NCANNULATE
Si tratta di tagliatelle di semola di grano duro più grosse di quelle comuni, fatte in casa e ritorte.

La tradizione le vuole presenti sulle tavole dei salentini nelle festività della Pasqua e della Epifania.

Dalla nostra tradizione derivano le sagne “ricce”, liscie e ondulate ai bordi.Le sagne richiedono come condimento il sugo di pomodoro e il “casu-ricotta”, un formaggio piccante ricavato dalla ricotta.

SAGNE ‘NCANNULATE

Ingredienti x 4:semola di grano duro g 300- acqua – sale.
Preparazione:impastare gli ingredienti fino ad ottenere un’impasto omogeneo e liscio. Stendere la pasta con il matterello sino a formare una sfoglia sottile ”lagana”. Tagliarla a stiscie larga circa 1 cm (raganelle) piegarle in due e tenendo ferma un’estremità si fa girare su se stessa l’altra parte in modo da arricciare le strisce. farle asciugare e cuocerle in acqua e sale. Condirle con salsa pomodoro e formaggio di ricotta o pecorino.

Chef: Gabrielle Ferro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *