Sagra delle orecchiette a San Giovanni Rotondo

All’inizio dell’estate, come ogni anno, la suggestiva cittadina di San Giovanni Rotondo festeggia l’arrivo della bella stagione con la classica Sagra delle Orecchiette.
Si tratta di un evento gastronomico da non perdere dove poter assaporare gustosissimi piatti a base di orecchiette preparate nel territorio foggiano. La cucina locale di San Giovanni Rotondo presenta infatti moltissime ricette a base di orecchiette, che possono essere accompagnate da gustosi antipasti, secondi e contorni.
Ci si potrebbe domandare: perché “sagra” e non festa delle orecchiette, e la risposta è nel termine stesso di “sagra”. Esso è l’evoluzione volgare del termine dotto “Sacra”, che i Latini usavano per indicare cerimonie sacre celebrate con solennità in particolari ricorrenze e che, con l’avvento del cristianesimo, si cominciò ad usare per indicare una solenne festa, per commemorare la fondazione o la consacrazione di una chiesa, o del Santo Patrono del paese, di una località, di una contrada, seguita da manifestazioni profane: fiere, mercati, giochi popolari.
Con l’evolversi della lingua il termine “sagra” è stato sempre più usato per indicare la festa tendente ad esaltare un prodotto della natura; in questo caso, si tratta del primo piatto più gettonato a San Giovanni Rotondo: le orecchiette.

Qui infatti le donne preparano ancora a mano le orecchiette come vuole l’antica tradizione pugliese: prendono un pezzetto di pasta fatto da farina, acqua e sale, e lo filano fino a trasformarlo in un lungo bastoncino, classicamente a San Giovanni Rotondo dello spessore di una matita. Tagliano pezzetti piccoli tutti uguali per dimensione e servendosi di un coltello dalla punta arrotondata, e schiacciano il pezzettino di pasta in modo da ridurlo a un dischetto di pasta. Tra le donne più anziane, si spinge ancora la pasta con il pollice, in modo da ottenere la gobbetta ben accentuata tipica delle orecchiette della Puglia, e si stacca delicatamente l’orecchietta dal dito. Quando si mette ad asciugare sulla spianatoia, si deve posizionare con la gobbetta rivolta verso l’alto, per ottenere i migliori risultati.
Queste deliziose orecchiette offerte alla sagra, non possono essere che accompagnate da ottimo vino pugliese per soddisfare ogni anno i palati di un pubblico sempre più raffinato e numeroso.

La “Sagra delle Orecchiette” è l’evento gastronomico più importante dell’estate di San Giovanni Rotondo, che si tiene ogni anno, per festeggiare all’insegna della buona cucina locale.
Sui vari stand allestiti nella piazza principale per l’occasione, si troveranno orecchiette preparate in mille modi diversi: con pesto di ortiche e burrata, un piatto di pasta ricco e fresco; orecchiette con i broccoli, tipico di San Giovanni Rotondo;  orecchiette con piselli e pancetta, una pasta saporita e intrigante; orecchiette fave e gamberi freschi pescati nei mari pugliesi; orecchiette con sugo di triglie e olive taggiasche, un primo piatto molto saporito; orecchiette con le ortiche e pancetta; le orecchiette con le cime di rapa che sono un piatto pugliese ormai diffuso in tutta Italia; orecchiette pomodoro e basilico, un classico della cucina mediterranea; orecchiette ai porcini; orecchiette salsiccia e pomodoro un piatto veloce e gustoso; orecchiette asparagi e gamberi eleganti e leggere.

Numerosi saranno anche gli stand che offriranno gustosi buffet con una serie di stuzzichini e bevande per soddisfare ogni palato. Si troveranno anche piatti tipici locali e ricette prelibate della tradizione contadina pugliese. Il tutto accompagnato da buona musica, giochi e spettacoli. Il programma prevede anche serata danzante, passeggiate in bicicletta nella campagna di San Giovanni Rotondo, tornei di briscola e molto altro ancora.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *