Sapori di Puglia: l’olio extravergine di oliva – Guida della Puglia parte XIII

Tra i prodotti che hanno sempre eccelso in Puglia un posto di riguardo l’ha sicuramente l’olio extravergine di oliva, e chi si reca in vacanza in Puglia non potrà fare a meno di gustarne diverse eccellenti qualità.

mozzarella-olioL’olio extravergine di oliva è uno dei prodotti più utilizzati nella cucina mediterranea, di cui la cucina pugliese è parte integrante ed ottima ambasciatrice, e la sua bontà è fuori discussione, sia nelle varietà più leggere che in quelle dal colore e dal gusto intensi che presentano un gradevole retrogusto amaro ed un sottile pizzicore. Quando lo si assaggia, crudo su un cucchiaio, oppure su un fragrante pezzo di pane, l’olio sprigiona aromi inebrianti e fruttati, che ricordano il profumo dell’erba, la fragranza degli odori della macchia mediterranea, la brezza del mare.

Oggi l’olio pugliese vanta importanti successi sia a livello di produzione, sia a livello qualitativo, con gli importanti riconoscimenti del marchio DOP (Denominazione di Origine Protetta) per alcune delle sue produzioni: Dauno, Terra di Bari, Colline di Brindisi e Terra d’Otranto.

Aggiunto crudo a fine cottura esalta il sapore dei piatti, un ottimo ed essenziale complemento ai piatti della cucina pugliese, alla pasta fatta in casa, alle carni grigliate, agli ortaggi stufati a fuoco lento ed al pesce, in tutte le sue variegate preparazioni.

Se siete in vacanza in Puglia non mancate di visitare il frantoio di qualche piccolo produttore locale, ne saranno premiati i vostri sensi ed il vostro palato, e potrete prenotare qualche litro d’olio da farvi spedire a casa, così da portare con voi un’indimenticabile ricordo di questa bellissima terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *