Zuppa di Pesce alla Gallipolina

ZUPPA DI PESCE ALLA GALLIPOLINA
L’origine del piatto è mesopotamica, regione dove il cibo fondamentalmente era la carne.Nel Salento la carne è stata sostituita dal pesce, l’alimento più frequente  e più facilmente reperibile lungo le coste.


Il pesce preparato in questo modo dev’essere accompagnato da pane raffermo fatto a pezzetti nel brodo. Il pesce in origine che  componeva la zuppa era un’insieme di varie specie di pesce azzurro: ope, lutrini, spicaluri, triglie.
PISCE IN BIANCU
Ingredienti x 4: (indicazioni di pesce pulito) scorfano 200 g- cernia 300 g – calamari 200 g – gamberi 150 g- cozze 150 g – olio extravergine 50 g –aceto 50 g – pomodorini 400 g – aglio, cipolla, prezzemolo, origano e sale.
Procedimento:Fare un brodetto con acqua , sale, aglio, cipolla, prezzemolo e olio extra. Farlo cuocere per 10 min.Aggiungere l’aceto e quindi i pomodori spellati , privati dai semi e tagliuzzati. Mettere i pesci tagliati a tranci nel seguente ordine:scorfano, cernia e sarago. Dopo 5 min. aggiungere i calamari tagliati ad anelli, i gamberi e le cozze. Aromatizzare con prezzemolo tritato, e origano.Far cuocere altri 5 min.

Ricetta dello Chef Gabriele Ferro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *