Il carnevale di Putigiano, 621esima edizione.

dal 31-1-2015 al 17-2-2015 #carnevalepuglia #carnevaleputignano

Se è vero che oggi a Putignano “carnevale” significa soprattutto sfilate di carri allegorici e gruppi mascherati sotto la regia di fondazioni e comitati istituiti ad hoc per attirare spettatori e turisti, in passato Carnevale significava spettacoli teatrali e giostre, carri trionfali e piramidi umane, canti licenziosi e scherzi pesanti, lanci di uova, arance e limoni, grandi abbuffate e ripetuti cedimenti alle tentazioni della carne.

Il carnevale di Putigiano, 621esima edizione.

A Putignano quindi un tempo il Carnevale era la festa della trasgressione alimentare, della violenza fisica e verbale, della propiziazione, della fertilità della terra per il nuovo anno, del capovolgimento dei ruoli sociali, anche grazie all’utilizzo della maschera. E in ricordo di quel tempo, oggi si è giunti a festeggiare ben la 621esima edizione del Carnevale, quella del 2015, che sarà dedicata ai sette vizi capitali e le sfilate ufficiali cominceranno a partire dal 31 Gennaio (ore 19.00) per continuare le due domeniche mattine successive, l’ 8 e il 15 Febbraio, per terminare il martedì grasso a partire dalle ore 19.00. Mentre le cosiddette Propaggini sono cominciate fin dal 26 Dicembre del 2014.

La prima sfilata di carrozze addobbate a festa nella storica via principale di Putignano risale a oltre seicento anni fa. Quello di Putignano infatti è il carnevale più antico d’Europa: a base di riti e trasgressioni, si tenne la prima edizione del grande spettacolo che è oggi il Carnevale di Putignano; l’idea di una sfilata per festeggiare il Carnevale sbocciò tra i giovani della Putignano bene di allora e da quel primo nucleo si è sviluppato il Carnevale di Putignano così come oggi è conosciuto: evento spettacolare tra i più belli e grandiosi della Puglia, noto in tutta Italia.
Oggi il carnevale è un po’ diverso, e si prevedono anche ricchi premi: nel 2014 tra i gruppi masceherati vinse “Va’ sull’ali dorate” del Gruppo Vito e Paolo Mastrangelo, mentre il 2° posto se lo aggiudicò il bellissimo “Ride ben chi ride la risata final” del gruppo Gruppo Deni Bianco.

Dalla Rubrica Eventi in Puglia di Puglia.info
{IMU_468_60}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *